Coniglio all’ischitana

Coniglio all’ischitana

Ecco a voi il famoso alla , una delle ricette più amate della tradizione partenopea…

Ingredienti

  • un coniglio intero
  • 10 pomodori
  • una testa d’aglio intera
  • prezzemolo
  • basilico
  • timo
  • rosmarino
  • peperoncino
  • 2 dl di vino bianco secco
  • 40 gr di strutto
  • 1,5 dl olio
  • brodo
  • sale
  • pepe

Preparazione

  1. Prendete il coniglio, spellatelo, togliete intestini e fegato (che dovrete aggiungere in un secondo tempo) e fatelo a pezzi. Mettete da parte le interiora. Sciacquate i pezzi ottenuti con il vino bianco. Se avete più tempo, potete farli marinare nel vino per circa 2 ore.
  2. In una casseruola (possibilmente di terracotta), fate soffriggere la testa d’aglio e il peperoncino; quando l’aglio sarà imbiondito toglietelo e fate rosolare i pezzi di coniglio. Per un risultato migliore, rosolate pochi pezzi alla volta, mettendoli una volta dorati da una parte.
  3. Terminati tutti i pezzi, riuniteli insieme nel tegame di terracotta, aggiungete il vino, salate e fate cuocere per circa 30 minuti a fuoco moderato. Se si dovesse seccare troppo aggiungete di tanto in tanto del brodo.
  4. Aggiungete ora i pomodori sgocciolati tagliati a pezzi, tutte le spezie, lo strutto e le interiora. Salate e pepate. Fate cuocere per un altro quarto d’ora a fuoco lento. Girate di tanto in tanto. Il segreto in questa fase sta nel far tirare bene il sugo, fino quasi a far attaccare il coniglio al tegame, per aggiungere poi qualche minuto prima di spegnere il fuoco del brodo che renda il sugo denso e consistente.
  5. Siete pronti per servire.

Coniglio all’ischitana ultima modifica: 2016-05-18T19:15:52+00:00 da Carlo
 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*