Bloody Mary

Bloody Mary

L’epiteto “” viene associato a diversi personaggi femminili, storici o fittizi, soprattutto la regina Maria I d’Inghilterra (si veda Bloody Mary per le altre). Si ritiene che l’ispirazione per il fu la star Hollywoodiana Mary Pickford, che in precedenza ebbe un simile, consistente di rum, granatina e maraschino che portava il suo nome.

Ingredienti

  • 6/10 di succo di pomodoro
  • 3/10 di Vodka ghiacciata
  • 1/10 di succo di limone
  • Tabasco
  • Worcestershire Sauce
  • ghiaccio
  • sale
  • pepe
  • 1 gambo di sedano (facoltativo)
  • qualche filo di erba cipollina (facoltativo)

Preparazione

  1. Ponete nello shaker i cubetti di ghiaccio, il succo di pomodoro, la Vodka e il succo di limone.
  2. Agitate energicamente, con un movimento avanti-indietro, per una decina di volte.
  3. Versate il cocktail shakerato in un tumbler alto, quindi spolverizzate con un pizzico di sale e una macinata di pepe.
  4. Aggiungete una goccia di Tabasco e una di Worcestershire Sauce; mescolate delicatamente con lo stir prima di servire.
  5. Se vi piace, potrete guarnire il Bloody Mary con un gambo di sedano o con qualche filo di erba cipollina.

Bloody Mary ultima modifica: 2013-08-05T11:04:20+00:00 da Carlo
 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*